Algerian delegation

09/01/2015 - 09/03/2015

The Algerian economy has shown solid economic growth over the last decade. Growth has to be related to the dynamics of hydrocarbon exports favored by the performance of international oil price. Natural gas and oil account for 97% of the country's exports and about two-thirds of the revenue of the state budget (IMF data). The country is the sixth largest exporter of natural gas and estimates of hydrocarbon reserves place it in 10th place for the gas and the 16th for oil.

Thanks to prudent macroeconomic policies put in place by the Government, the country fully repaid its external debt and has foreign reserves for 147,219,000 euros (EIU data, 2012).

The great challenge for the Algerian economy is diversification, namely the development of an economic-industrial that is not dependent on energy exports. And this is also to address the social tensions caused by high youth unemployment.

L’economia algerina ha mostrato una solida crescita economica nel corso dell’ultimo decennio. La crescita è da mettere in relazione alla dinamica delle esportazioni di idrocarburi favorite dall’andamento del prezzo internazionale del petrolio. Gas naturale e petrolio rappresentano il 97% delle esportazioni del Paese e circa due terzi delle entrate del bilancio pubblico (dati FMI). Il Paese è il sesto esportatore al mondo di gas naturale e le stime sulle riserve di idrocarburi lo posizionano al 10° posto per il gas e al 16° per il petrolio.

Grazie anche alle politiche macroeconomiche prudenti messe in opera dal Governo, il Paese ha ripagato interamente il proprio debito estero e dispone di riserve estere per 147.219 milioni di Euro (dati EIU, 2012).

La grande sfida per l’economia algerina è la diversificazione, ovvero lo sviluppo di un tessuto economico-industriale che non sia dipendente dalle esportazioni energetiche. E ciò anche per far fronte alle tensioni sociali causate dalla elevata disoccupazione giovanile.
Omeganet - Internet Partner